martedì 26 febbraio 2013

Da non credere



Ieri pomeriggio appuntamento con la mia amica A. per andare al cinema a vedere il film Anna Karenina.
Arrivate al multisala ci viene detto che la proiezione è sospesa a causa del danneggiamento del file del film. 
Da non credere.
Ci spiegano alla cassa che un tempo, con le pellicole, era un attimo aggiustarle, mentre adesso con i sistemi ultratecnologici che ci sono se il file è inutilizzabile non c'è nulla da fare.
A me sembra un salto indietro più che avanti!

Abbiamo quindi ripiegato su "Noi siamo infinito". Film così e così.

domenica 24 febbraio 2013

Pensiero domenicale



"Più si sta lontani e meno ci si vede e meno si ha da dirsi. Sono le piccole cose che contano, ma come puoi parlarne quando si vivono vite distinte? Non le puoi condividere con una persona lontana migliaia di chilometri senza ridurle e sminuirle. Immagina di parlare con tua madre al telefono un mese dopo l'altro, un anno dopo l'altro senza mai vederla. Scommetto che non sapresti più cosa dirle.
...
È come sfogliare l'album di fotografie di qualcun altro. Non è la stessa cosa che esserci in quelle foto."

da La casa degli amori sognanti di Azhar Abidi

venerdì 22 febbraio 2013

Fine di un amore


Vi ricordate della mia amica Marisa e del suo amore turbolento fatto di litigate e di male parole?
Ci sono delle novità.
Ecco la storia in breve.

Ci conoscemmo ad ottobre
a novembre cercammo casa
a dicembre iniziò la convivenza
a gennaio era già una tragedia
a febbraio saltò l'appuntamento per due al centro benessere...
eh sì, a febbraio non eravamo più una coppia
che sfiga lasciarci prima del percorso benessere!
Kylie ci andiamo insieme?


Eh, le priorità!

giovedì 21 febbraio 2013

L'Idiota condominiale


Condivido l'ennesima nottata difficile a causa dell'Idiota (quello del piano di sotto).

Sabato notte, tra mezzanotte e un quarto e l'una, ha inveito contro la morosa utilizzando queste paroline (in ordine di emissione):

porzea
sporcacciona
zoccola 
zoccolona

La terza e la quarta ripetute all'infinito. Forse rendevano meglio l'idea?

martedì 19 febbraio 2013

Dicono a Venezia...


A TIRARSE MASSA INDRIO SE FINISSE COL CUEO IN RIO  (Ad andare troppo indietro si finisce con culo in canale)

Se non si prende mai posizione si finisce per rimetterci.


La bella foto è per voi. 

giovedì 14 febbraio 2013

Curiosi e stranezze in laguna


Parole e frasi che hanno portato alcuni curiosi di recente in questo blog:

  • La legge del capo
  • Piercing al naso
  • Cane e gatto beige insieme
  • Gatto nero arrabbiato      (Gattonero cercavano te?)
  • Thun
  • Come ci si divertiva negli anni 90   (ci si divertiva senza problemi)
  • Eleganza
  • Eritreo Cazzulati    (personaggio del fumetto italiano disegnato da Enzo Lunari per la rivista satirica Cuore. Io non l'ho mai citato e manco lo conoscevo...)
  • Aforismi culinari     (ma ne ho postati?)
  • Spezie brecht     (boh)
  • Disegno una gita al lago   (una gita al lago di Garda mi piacerebbe proprio)



A proposito di stranezze... nelle immagini ho faticosamente immortalato, dal Ponte dell'Accademia, dei cormorani lungo il Canal Grande.
Ne ho visti parecchi sorvolare le nostre teste e poi tuffarsi in acqua tra motoscafi, vaporetti e traffico acquatico.
Come facciano a resistere è un mistero.

Mi hanno proprio intenerito.

martedì 12 febbraio 2013

E la neve fu.


A metà mattinata di ieri iniziò a nevicare.
Cavolo ho le scarpe col tacco sottile!

Attrezziamoci per tempo.
Chiamo il collega che si occupa della squadra degli operai e chiedo: 
"Per spalare la neve e spargere il sale hai bisogno degli extracomunitari? Perché sarà necessario intervenire, soprattutto lungo i marciapiedi del centro..." 

Risposta: "No. Non si sparge il sale perché la neve non sta 'attaccando' ed entro stasera è prevista pioggia. Dovrebbe piovere anche stanotte."

"Sei sicuro? Non vorrei che attaccasse e domani mattina ci fossero ghiaccio e neve ovunque..."

"Tranquilla".

Ecco io sono stata tranquilla. Ma nel pomeriggio la neve non solo aveva attaccato ma non smetteva di cadere! Ma poi ho pensato... tanto pioverà, domani non ci saranno problemi. Non serve quindi che mi scervelli per trovare un paio di scarpe adatte.
Le ultime parole famose...

Ecco qua che pulitissimi attraversamenti pedonali, eeeeeoooohhhhh! E che strade sgombre! Eeeeeoooohhhhh!



Ah, ormai che i buoi sono scappati il mio collega oggi mi ha chiesto di prendere due extracomunitari per chiudere la stalla.

Ma va remengo!

lunedì 11 febbraio 2013

Ci si mette anche il Papa a scompigliare gli eventi



Ci si mette anche il Papa oggi a scompigliare le cose.
Mi arriva un sms... "Il Papa si è dimesso e il suo posto lo prenderà il Berlu...".

Siamo a carnevale, sarà uno scherzo, penso, ma non il fatto che Berlu voglia prendere il posto del Papa, ma che questi si sia dimesso...

Dopo un po' arriva trafelata una delle colleghe d'ufficio e mi dice "Ma tu non mi dici niente? Io vado giù e tutti sanno che il Papa si è dimesso!"

"Ma mica sono il portavoce del Papa io!"

"Sì, ma tu sai sempre tutto!"

E ciò!

Francamente manco mi passava per l'anticamera del cervello che il Papa avesse intenzione di dimettersi e poi, a parte Celestino V, a voi viene in mente qualche altro papa che si sia dimesso?
A me no. 
Certo che la chiesa è in un momento difficile e non sta al passo con i tempi, ad eccezione dello IOR, ma questa scelta non se l'aspettava nessuno.

M'ha scompigliato la giornata sta notizia e non vi dico le chiacchiere successive.

Una riflessione sorge spontanea... ma con tutti i disgraziati che abbiamo in Italia che occupano posti di rilievo, politici in testa, proprio il Papa doveva dimettersi?


giovedì 7 febbraio 2013

Se questo è un padre.

Parco di Villa Varda - Brugnera (PN)

Eccomi dopo una settimana intensa e vissuta di corsa.

Me ne sono capitate tante e tra queste vi posto la risposta via sms dell'ex marito di una mia amica quando lei gli ha chiesto, dopo qualche assenza e dopo mesi di assegno non pagato, di incontrare le figlie nelle giornate stabilite dal Giudice.
La riporto esattamente com'è stata scritta.

"Per intanto ciao. Ti ricordo che la sentenza è stata adattata alle regole che tu hai voluto, vedi telefonate ecc. ecc.
L'affidamento congiunto non mette paletti ho sbaglio?
Io desidero di fare il padre ma mi deve essere lasciata la possibilità!
Io sono sempre disponibile per le bambine ogni volta che lo desiderano e credo che desidero tanto di vederle!
Ora scegliete voi la strada migliore io sono qui!
Ciao"

Io non ci ho capito nulla, errori a parte.
In ogni caso le figlie non le va a prendere, non le chiama e non si interessa.
È un padre questo?