mercoledì 29 febbraio 2012

La noia canina


Ieri ho accompagnato Rocky dal veterinario per l'intervento di orchiectomia, cioè la sterilizzazione. Ormai i vicini dei miei suonavano troppo spesso il campanello per protestare contro le incursioni del cane. Sia quelle amorose che quelle da ladro di galline (di pennuti in generale) i cui resti vengono doverosamente depositati sul tappeto d'ingresso.
Intervento perfettamente riuscito e cane già in ottima forma.
Prima dell'operazione il veterinario mi ha detto che ci sono due ragioni che spiegano le fughe fuori casa dei cani: le femmine in calore e la noia.
La noia?
Sì, il cane potrebbe annoiarsi e cercare degli stimoli fuori dall'ambiente domestico, così mi ha spiegato il chirurgo canino.
Mia mamma, alla quale ho riportato questa teoria, starà ancora ridendo.

lunedì 27 febbraio 2012

Riflessione


Vi invito ad una riflessione.
Chiudete gli occhi e immaginatevi gravemente ammalati. Non potete lavorare, non riuscite ad uscire di casa, la vostra debolezza è tale che qualsiasi attività vi sfianca.
Adesso che avete compreso la situazione, pensate a quanti e quali amici vi resteranno a fianco.
Uno, due... tanti?
Ne siete proprio sicuri?
Vi auguro di cuore che siano tantissimi, perché la realtà finisce sempre per stupirci e non in positivo.

Foto: Pianosa

sabato 25 febbraio 2012

Spuntano...


Alla fine è spuntata. Una ruga verticale proprio sulla fronte, là dove s'avvicinano le sopracciglia.
Quelle che qualche volta mi scopro a corrucciare, per pensare o per disapprovare. Una bella ruga d'espressione insomma.
Vabbè, meglio non prendersela.

Mentre noi parliamo, già è fuggito il tempo invidioso. Cogli l’attimo senza fidarti troppo del domani.

Quinto Orazio Flacco

giovedì 23 febbraio 2012

Professioni



Un medico, un architetto e un avvocato stanno discutendo per stabilire quale fra le loro tre professioni sia la più antica.

Decidono di prendere come riferimento la Bibbia e il medico afferma: "Quando Dio estrasse la costola ad Adamo per creare Eva fece un vero e proprio intervento chirurgico, quindi... è sicuramente la medicina la professione più antica!"

Dice l'architetto: "In realtà prima di questo Dio aveva creato il cielo, la terra e le acque. Aveva messo ordine nel caos primordiale, e questo è sicuramente architettura, che quindi, non essendoci prima altro che caos, è la professione più antica!"

"Già - dice l'avvocato - ma secondo voi chi aveva creato il caos?"


mercoledì 22 febbraio 2012

E chi ce la fa?




Sono totalmente disarticolata, squilibrata, scoordinata, scollegata e chi più ne ha più ne metta.
Alla lezione di yoga di ieri sera ci è stato chiesto di fare un esercizio di respirazione sedute a gambe incrociate e con le mani sulle ginocchia.
Bisognava tenere il pollice unito alle ultime due dita, mentre indice e medio dovevano rimanere dritti e uniti.
Un'impresa per me titanica e un dolore pazzesco!
Ma come si fa?

martedì 21 febbraio 2012

Qualche volta m'inc.... anch'io


Ieri mi è capitato di incavolarmi al telefono con un utente.
Tutto parte da una richiesta di assunzione della moglie fatta qualche settimana fa alla quale non abbiamo risposto. Una domanda scritta male e per un profilo e una professionalità che non ci interessa. Cerco con buone maniere di spiegare che ci arrivano troppe richieste e che oltre ad inserirle in un database e a contattare chi ci risulta più idoneo non andiamo.
Il signore, che doveva scandire parola per parola per farsi comprendere, ha cominciato un pistolotto che non finiva più dicendo:
"Noi ci siamo trasferiti da Caltagirone (Catania) in Veneto e ci meravigliamo proprio del fatto che non rispondete!
Ah, proprio in Veneto devo vedere queste cose, voi dovreste essere più efficienti!
Mia moglie ha lavorato più di 20 anni al Comune di Caltagirone e lì queste cose non succedevano, si rispondeva a chiunque facesse una richiesta! Ordine del Sindaco!
Mi meraviglio proprio di voi veneti!"

Rispondo "Siamo molto efficienti in tante cose, infrastrutture, ospedali, istruzione, diamo lavoro, ecc."

Insiste "Sì ma anche qui ci sono delle sacche di inefficienza..."

Concludo la telefonata prima di far emergere la veneticità che è in me "Va bene, comunque sua moglie al momento non ci interessa."

Post telefonata:
Se il Veneto fa così tanto cagare, potevate non venire qua. Restavate a Caltagirone dove si sta tanto bene.

Vediamo un po' sto Comune com'è messo.
La popolazione di Caltagirone è poco meno di 40.000 abitanti, il mio li supera di poco.
I dipendenti di Caltagirone sono più di 400, nel mio siamo 185.
I dipendenti dell'Ufficio personale sono 8. Noi 4.
Abbiamo gli stessi adempimenti, più cittadini e svolgiamo le stesse funzioni con efficienza, lo dico io, con metà personale.
Caltagirone può anche fare i capilettera miniati alle risposte per chi fa domanda di assunzione. Noi no.
Scopro pure che Caltagirone, per via di qualche famiglia, è inserito nelle liste del Viminale per mafia. Il mio Comune no.

Non vado oltre per non ammorbare nessuno.

Ma se un privato non risponde ad una domanda di assunzione, ci si permette di telefonargli e insultarlo?


lunedì 20 febbraio 2012

Blog


"Meditai su tutte queste cose passeggiando per Madrid. Guardai il cielo immacolato di Castiglia, la sua luce radiosa non influenzata dal mare. Stavo attraversando un momento di crisi. Come si spiega, altrimenti, un fastidio così grande per qualunque interferenza degli altri nella mia vita?
Ero arrivata alla solitudine con ferma determinazione, e adesso sembrava che volessi raggiungere una fase ancora più solitaria. Ma non è facile. C'è sempre gente intorno, e la gente si mette in relazione con te, dà e pretende di ricevere qualcosa in cambio, sorride, si muove, giudica, odia e ama, parla, ti vede e pretende di essere vista."

Alicia Giménez-Bartlett

L'orso Kylie ha modificato qualcosa...
Buon inizio di settimana!

venerdì 17 febbraio 2012

Sempre peggio



Io comincio ad avere una certa età, non ci vedo più bene come una volta con i normali occhiali o le lenti a contatto e vi mettete anche voi (non tutti per fortuna) a crearmi maggiori difficoltà!
In tutti questi anni la tecnologia si è evoluta, blogger pure, i commenti spam vengono bloccati con successo...
Sta configurazione con CAPTCHA che avete messo in molti blog è davvero necessaria?
Io ci metto un secolo a decifrarla e a trascriverla e mi rompo a farlo.

Se non vi commento non vi arrabbiate.

giovedì 16 febbraio 2012

Curiosità


Toglietemi una curiosità...
Ma chi si compra la borsa Tod's in coccodrillo turchese (D-Styling Bag) che costa € 19.000,00?

Fonte style.it

mercoledì 15 febbraio 2012

Sergio dixit


Per un Avvocato rimanere senza voce è come per un pornoattore trovarsi con difficoltà di erezione... mica può andare avanti sempre a Viagra!


Il mio amico Sergio da varie settimane è influenzato ed è quasi senza voce.
Oggi mi ha regalato questa perla e quindi, con viva e vibrante soddisfazione, la posto.


lunedì 13 febbraio 2012

San Valentino sì, San Valentino no...


Alcune delle più incredibili storie d’amore hanno avuto un protagonista solo.

Wilson Mizner


Commesso simpatico in un negozio di prodotti surgelati: alla cassa mi chiede se il pesce che ho acquistato (capesante, rombo, gamberi, spada) è il preludio ad una cenetta romantica per San Valentino. Il tutto condito con il "cara signora". A me?
Oddio son proprio deventada vecia.

Rispondo che sono acquisti normali, per la settimana.
Con aria contrita si scusa per questa cosa...
Sarò sembrata una povera single sfigata?

Alla fine per chiudere queste chiacchiere e per rasserenargli l'animo dico sorridendo che per me è festa tutti i giorni!
Questo lo spirito con cui, a mio parere, vanno affrontate le giornate e le feste che ci appartengono poco.

Buon San Valentino a tutti lo stesso!


domenica 12 febbraio 2012

Scoperta: la lavastoviglie come non me l'aspettavo!


La foto che ho postato è l'unica con la neve di questi giorni, durata pochissimo. Quella caduta stanotte è già sparita. Siamo davvero fortunati.

Ma vi voglio raccontare di una scoperta speciale di oggi.
In Cose di Casa di Febbraio ho scovato un sito www.ecocucina.org nel quale la geniale proprietaria ci suggerisce come cucinare le pietanze nella lavastoviglie, mentre procediamo con il lavaggio consueto!
Due sono le ricette che proverò di sicuro: le uova e il curry vegetale!


mercoledì 8 febbraio 2012

Pensiero


Fidarsi di qualcuno è come tenere dell’acqua nelle mani chiuse a coppa: è facile perderla irrimediabilmente.

Ken Follett

Foto: circola in ufficio

lunedì 6 febbraio 2012

Un sogno surreale


Stanotte ho fatto un sogno strano.
Consigliavo in veste di stylist e su sua apposita richiesta, un attore di C.S.I. - George Eads - in occasione di un suo incontro con il capo di una tribù indiana.
Il risultato finale era strepitoso!
Mi sono svegliata con una certa soddisfazione e serenità.

Che senso ha? Mi pare un sogno fuori da ogni normalità.
Il tè con i biscotti preso prima di andare a dormire deve avermi fatto più male che bene...


domenica 5 febbraio 2012

I conti in tasca altrui



Da secoli non mi capitava che un'amica si rifiutasse di uscire per mancanza di soldi. Non perché priva di lavoro o per spese dentistiche impreviste, piuttosto per shopping eccessivo.
Di tutto e di più stipato nella sua camera e nel bagagliaio dell'auto. Sì proprio nel bagagliaio perché lasciato là, secondo la mia amica, non viene visto dalla madre che, avendo un po' di sale in zucca, la rimprovera per queste spese inutili.
Ma la vita non è fatta solo di cose acquistate e mostrate, è fatta anche di cultura, di nutrimento per la mente, di condivisione di sé.
A volte mi sembra di avere cent'anni quando faccio questi discorsi, ma comprare 3 paia di stivali neri nel periodo tra Natale e i saldi mi sembra davvero un'esagerazione!
Con la conseguenza che non ti restano neppure 5 euro per una cioccolata con panna in compagnia!

Foto: il Cadore innevato

venerdì 3 febbraio 2012

Il pastrano


Per questioni familiari ieri sono tornata per una notte a casa dai miei genitori. Nella mia vecchia camera e nel mio vecchio bagno, rimasti praticamente identici a quando li ho lasciati anni fa per andare a vivere da sola.
Negli armadi c'è ancora un sacco di roba, borse, vestiti, cappotti... di tutto e di più.
Rovistando tra le mie cose ho riesumato un perfetto cappotto nero di Conbipel con pelo sintetico all'interno davvero molto caldo. Forse non bellissimo, ma utile in queste giornate in cui
soffia un vento freddo di bora che penetra nelle ossa e rende difficoltoso il cammino lungo le strade.

Arrivata al lavoro con questo capo il mio collega, al quale non sfugge nulla, mi ha apostrofata "Ma dove vai con quel pastrano?" attirando l'attenzione di una seconda collega che sogghignando ha detto "Allora indossi anche tu le bestie!".
"Per carità. Vien qua e tocca... è sintetico!"

In effetti il termine pastrano (pastran in dialetto) da noi indica un cappotto insolito, particolare, pesante... ha quasi un'accezione dispregiativa.

La Treccani lo definisce così:
pastrano s. m. (ant. pastrana f.) [prob. dal nome di un duca di Pastrana (città della prov. spagn. di Guadalajara)]. – Pesante soprabito invernale per uomo; sinon. quindi di cappotto o paltò, di cui è assai meno com. (spec. fuori di Toscana), ma abbastanza diffuso per indicare il cappotto portato da ufficiali e truppa dell’esercito: il soldato ... se ne stava sull’attenti mentre dal grosso panno del pastrano l’acqua gocciolava sul pavimento (Tomasi di Lampedusa).

Sì forse il mio sarà anche un pastrano, ma vi assicuro che non sono mai stata così al caldo nel mio tragitto lavoro/casa e viceversa!
Alla faccia della moda e del fashion!

Foto: isola di Procida

mercoledì 1 febbraio 2012

Malcontento



In politica, se vuoi che qualcosa venga detto, chiedi ad un uomo.
Se vuoi che qualcosa venga fatto, chiedi ad una donna.

Margareth Thatcher