martedì 30 marzo 2010

Sempre più caro!


Ho battuto il mio record di costo di un caffè a Venezia!
Dopo aver sperimentato il caso del deca macchiato a 2,50 euro, già narrato qui, venerdì pomeriggio ho pagato un deca macchiato puro e semplice 3,00 euro!
E non era neanche un caffè speciale preso direttamente in Piazza San Marco...

Per fortuna che c'è Tònolo (foto), pasticceria tra le migliori di Venezia, buon caffè e prezzi normalissimi.

sabato 27 marzo 2010

Voto


La difficoltà non sta nel credere nelle nuove idee, ma nel fuggire dalle vecchie.

John Keynes


Dalle mie parti non c'è giorno che non m'intasino la cassetta della posta con santini di personaggi a dir poco raccomandabili...
Spero di non arrivare dentro il casottino e come sempre scegliere il meno peggio.

venerdì 26 marzo 2010

Scusate l'assenza ma ero al centro benessere...

Scusate l'assenza ma sono stata impegnata...

Qui:
Una mattinata di ferie trascorsa al centro benessere, tra saune e piscina idromassaggio con i sali del Mar Morto (quella in foto).
La mia stanchezza aveva raggiunto livelli tali che non ricordavo più neppure che giorno era, nè i nomi delle persone.
O mi ricoveravo o prendevo misure alternative!

C'è qualcosa di meglio di una giornata così?
Sì certo, ma io mi rilasso meglio lì.

E voi?

lunedì 22 marzo 2010

Amici


Non volerti sforzare ad avere amici, é meglio non averne alcuno che doversi pentire di averli scelti con precipitazione... ma quando uno l'hai trovato onoralo di elevata amicizia.


Silvio Pellico

domenica 21 marzo 2010

Sforma fisica



Meno male che da allora non mi sono più preoccupata se gli uomini mi guardano o no. Perchè non lo fanno, neanche per una seconda occhiata veloce. Posso anche attraversare un'intera folla senza suscitare la benchè minima reazione erotica. Nemmeno avessi sessant'anni, o un burqa addosso.

Vita bassa e tacchi a spillo di Polly Williams.


Puntuale come ogni cambio di stagione arriva la depressione pre-mare.
La mia forma fisica continua a non soddifarmi e i buoni propositi di andare a fare un pò di jogging si arenano ancor prima di prendere forma.
Quanto conta la voglia di fare qualcosa per se stessi?
Se manca il tempo?

venerdì 19 marzo 2010

Un regalo per la festa del papà


Mi è arrivata via mail l'offerta di un sito, dove abitualmente sottoscrivo gli abbonamenti alle riviste, per fare un regalo diverso per la festa del papà:
Un abbonamento ad una rivista maschile per di più a prezzi scontatissimi.

Leggo le offerte speciali... al primo posto c'è la rivista Playboy con il 29% di sconto, alla cifra di 30 euro.

Mi viene da sorridere...

Meglio di no, mio papà soffre di ipertensione!

Buona festa del papà!

mercoledì 17 marzo 2010

Quanti schei in una "busta" matrimoniale?


Comincia la stagione dei matrimoni.
In settimana mi è arrivato il primo invito.
Sarò al matrimonio di un'amica il I maggio. Nella stessa occasione battezzerà la figlia di pochi mesi.
Considerato che non c'è lista di nozze, che il viaggio (crociera) è il regalo dei genitori, che hanno una casa ben sistemata dove non manca nulla, che non mi hanno specificato desideri particolari, non mi resta che far un obolo, come regalo.
Ma qui c'è l'inghippo.
Quanti Euro?
Qual è la cifra ragionevole per chi va da sola ad un matrimonio+battesimo?


domenica 14 marzo 2010

Impressione




Un migliaio di parole non lasciano un'impressione tanto profonda quanto una sola azione.


Henrik Ibsen

Buona domenica!

giovedì 11 marzo 2010

Le ex amiche


Parlavo giorni fa con il mio amico Sergio di una nostra ex collega ed ex amica mia.
Una davvero particolare, peggiorata con l'età.
La definisco ex amica ma c'è un perchè.
  • Una che dopo anni di amicizia s'incazza con me perchè la mia parrucchiera le ha fatto un colore che non le piaceva.
  • Una che non si fa mai viva spontaneamente ma che risponde svogliatamente a qualche mio sms.
  • Che non si prende la briga di avvisarmi che è incinta, che ha partorito e che sono passati mesi e mesi di silenzio.
  • Una che una notte mi sogna, ed il giorno dopo mi tempesta di telefonate e via sms mi scrive tutte le novità che sono sorte in anni di silenzi.
  • Una che in fondo non merita niente: l'amicizia si dovrebbe coltivare, solo così si ha una possibilità di riuscire a mantenerla.

E' passato troppo tempo.

Sei rimasta a due morosi fa.

E a decine di tagli di capelli e di tinte...

Ora sono più british che mai!

mercoledì 10 marzo 2010

Miracoli della natura: la resurrezione della mia orchidea



Il mio fiore preferito è la calla. Al secondo posto l'orchidea in tutte le sue variopinte varietà.
In entrambi i casi per l'eleganza e la semplicità dell'insieme.
D'estate ho una personale "piantagione" di calle cui attingere per riempire i vasi di casa, per le orchidee devo invece fare acquisti un pò ovunque.
Finora con quest'ultime mi è sempre andata male, nel senso che una volta sfiorite perdevano consistenza e per un motivo o per un'altro mi abbandonavano.

La fetentissima pianta di orchidea nella foto è stata protagonista di un episodio di morte apparente.
Bellissima, è dapprima sfiorita, poi si è completamente seccata perdendo una foglia dopo l'altra e ad un passo dal contenitore dell'umido, è resuscitata.
Malconcia, ma viva.
Al punto di fiorire con un ramo spettacolare e di rinascere anche nelle precedenti piante morte.



E' una situazione nuova e sorprendente giorno dopo giorno.
Miracoli della natura!

lunedì 8 marzo 2010

Un pò di sole


Una splendida giornata di sole.
Una persona speciale, lontana, mi scrive che sarebbe l'ideale poter approfittare per fare una passeggiata insieme.
"Un miraggio in quest'inverno infinito" è la sua descrizione del momento.

La primavera sta arrivando.

Son qui in attesa, piena di fiducia e di aspettative.

venerdì 5 marzo 2010

Incidente d'auto


Ieri sera di ritorno dalla concessionaria dopo aver fatto il tagliando alla mia auto, mio papà è stato tamponato quale ultimo di una coda.
Conseguenze:
la mia auto distrutta e qualche ammaccatura alla schiena per mio papà.
Perfetto.

giovedì 4 marzo 2010

Io qui, tu là...


Io qui, tu là... cantava decenni or sono Claudio Baglioni per descrivere la solitudine di un uomo che, seppur convivente, sentiva la lontananza irreparabile della propria donna.

Domenica mi sono sentita così.
Sola in mezzo ad altri.

Volevo attenzioni e non silenzi, dolcezza e non indifferenza.

Io qui, tu là.


martedì 2 marzo 2010

Invictus - la poesia


Dal profondo della notte che mi avvolge
buia come il pozzo più profondo che va da un polo all’altro,
ringrazio gli dei chiunque essi siano
per l'indomabile anima mia.

Nella feroce morsa delle circostanze
non mi sono tirato indietro né ho gridato per l’angoscia.
Sotto i colpi d’ascia della sorte
il mio capo è sanguinante, ma indomito.

Oltre questo luogo di collera e lacrime
incombe solo l’orrore delle ombre
eppure la minaccia degli anni
mi trova, e mi troverà, senza paura.

Non importa quanto sia stretta la porta,
quanto piena di castighi la vita.
Io Sono il signore del mio destino:
Io Sono il capitano della mia anima.


Invictus di William Ernest Henley